Age-It Stakeholders

Il Programma Age-It ha coinvolto sin dalla sua nascita i principali stakeholder di riferimento, che hanno contribuito alla progettazione del Programma stesso.

Il 25 ottobre 2023, dopo i primi dieci mesi di attività, Age-It ha incontrato i principali stakeholder del territorio per un incontro di confronto e scambio.

L’incontro è stato occasione per presentare nel dettaglio i dieci Spoke del Programma Age-It anche ad ulteriori stakeholders e per raccogliere idee e proposte dalle organizzazioni per meglio orientare le future attività della rete e massimizzare il suo potenziale impatto sulla società.

Il metodo utilizzato è stato quello del World Cafè ed ha visto circa 50 stakeholder confrontarsi con i responsabili dei 10 Spoke con il supporto dei facilitatori dell’organizzazione Codici. Il risultato dell’incontro è arricchito dai disegni delle professioniste di facilitazionevisuale.it

I risultati del World Café sono disponibili in questo Report Pubblico.

Rete degli Stakeholder coinvolti dal Programma Age-It

Enti e Istituti Nazionali

  • INAPP (Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche);
  • ISS (Istituto Superiore di Sanità);
  • CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro).

ONG e Associazioni Professionali e di Categoria

Reti di Ricerca

  • The Aging Network (Rete Aging);
  • SIGG (Società Italiana di Gerontologia e Geriatria);
  • AISP (Associazione Italiana per gli Studi di Popolazione);
  • LoLA (Laboratorio su Longevità e Invecchiamento);
  • SMILE (Cluster delle Tecnologie per lo smart living);
  • AitAAL (Associazione Italiana Ambient Assisted Living);
  • NNA Network (rete scientifica per il monitoraggio dei servizi di assistenza per le persone dipendenti);
  • PROMIS (Programma Mattone Internazionale Salute);
  • RUIAP (Rete delle Università Italiane per l’Apprendimento Permanente).

Rappresentanti mondo dell’industria e del settore assistenziale

Torna in alto